Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home » temi » Turismo » Finanziamenti

Legge Regionale 17/02 - finanziamenti alle stazioni sciistiche

La Regione Emilia-Romagna finanzia, attraverso le Province, interventi di realizzazione di nuovi impianti a fune e di arroccamento nonchè di parcheggi scambiatori integrati con l´uso degli impianti; finanzia inoltre la revisione e manutenzione straordinaria di impianti esistenti, la demolizione di impianti dismessi, l´inerbimento delle piste, l´acquisto di attrezzature e la realizzazione di aree per i mezzi di soccorso.
La procedura per la determinazione dei finanziamenti è la seguente: la Regione predispone, entro gennaio di ciascun triennio, un piano triennale di intervento che individua criteri, modalità e tempi di realizzazione; entro marzo di ciascun anno le Province presentano un piano operativo annuale sulla base delle domande ricevute; la Regione approva tali piani entro maggio dello stesso anno.
I beneficiari sono i proprietari o gestori degli impianti oppure le società sportive iscritte agli albi regionali o provinciali dell´associazionismo o i comuni medesimi proprietari degli impianti; le domande vanno presentate alla Regione Emilia-Romagna. Il medesimo bando sarà gestito dalla Regione Emilia-Romagna, Servizio Turismo e qualità Aree turistiche.

 La Legge e gli atti in vigore:

L.R. 17 del 1 agosto 2002 (Interventi per la qualificazione delle stazioni invernali e del sistema sciistico della Regione Emilia Romagna.

LEGGE REGIONALE 10 gennaio 1995, n. 1 (DISCIPLINA DEGLI IMPIANTI DI TRASPORTO A FUNE, DELLE PISTE DA SCI E DEI SISTEMI DI PRODUZIONE PROGRAMMATA DELLA NEVE

Delibera di Giunta Regionale del 15/9/2008 n. 1461 - (Interventi per la qualificazione delle stazioni invernali e del sistema sciistico della Regione Emilia-Romagna - Riparto generale fondi e assegnazione alle Province - Piano stralcio 2007/2008 (pubblicata sul b.u.r. 168 del 2 ottobre 2008). di cui in particolare va evidenziato l'allegato 12 che qui a fianco alleghiamo  contenente i criteri e le modalità per l'attuazione del programma regionale.

Delibera 1405/2012 del 1/10/2012 "Modifica criteri e modalità per l'attuazione del programma regionale)contenente i criteri applicativi (Allegato 1 allegato a fianco) per il bando 2012.

Con Legge Regionale 25/07/2013 n.9 è stata modificata la Legge Regionale 17/02 e il testo coordinato è a disposizione a fianco.

Proprietà dell'articolo
modificato: giovedì 20 agosto 2015