Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina

Politiche Abitative

News

POLITICHE ABITATIVE

Le politiche abitative della Regione, delle Province e dei Comuni costituiscono un insieme di interventi diretti:

a) a rispondere al fabbisogno abitativo delle famiglie meno abbienti e a quello di particolari categorie sociali attraverso l'incremento e la qualificazione del patrimonio di alloggi di ERP;

b) ad ampliare l'offerta di abitazioni in locazione a canone ridotto rispetto ai valori di mercato (ERS);

c) ad assicurare il sostegno finanziario al reddito dei nuclei meno abbienti, per consentire il loro accesso al mercato delle abitazioni in locazione;

d) a favorire la permanenza in alloggi di ERP di assegnatari che necessitano di sostegno sanitario o sociale, anche tramite l'adeguamento degli alloggi stessi ovvero la mobilità prioritariamente in alloggio del medesimo immobile;

e) a favorire gli interventi di manutenzione ed il recupero del patrimonio edilizio esistente;

f) a favorire l'acquisto della prima casa di abitazione, nell'ambito di programmi di interesse pubblico;

 

La legge regionale n. 24 dell’8 agosto del 2001 ha attribuito alle Amministrazioni Provinciali funzioni specifiche nell’ambito delle Politiche Abitative:

1. La valutazione dei fabbisogni abitativi rilevati a livello comunale.

2. L'individuazione dei Comuni o degli ambiti sovracomunali nei quali localizzare in via prioritaria gli interventi per le politiche abitative.

3. L'istituzione e il coordinamento del Tavolo di concertazione provinciale delle politiche abitative.

4. La partecipazione all’Osservatorio Regionale del Sistema Abitativo nella sua articolazione a livello provinciale.

5. la partecipazione alla Conferenza degli Enti Azienda Casa Emilia Romagna (A.C.E.R.)

 

Con la L.R. n. 6 del 6 luglio 2009 "Governo e riqualificazione solidale del territorio" la Regione Emilia Romagna ha dato altresì forte impulso alla realizzazione di politiche pubbliche per la casa attraverso la pianificazione territoriale ed urbanistica.

 

Il PTCP 2008 della Provincia di Reggio Emilia, anticipando la legge regionale, aveva già introdotto nuove norme per la realizzazione di politiche pubbliche per la casa.