Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home » temi » Pianificazione territoriale » Apea

Sperimentazioni e finanziamenti

In attuazione dell'Asse II del POR2007-2013 DGR n. 1701 del 20/10/2008, la Regione ha avviato la procedura negoziata con le Province per il finanziamento di programmi di investimento sugli ambiti specializzati per attività produttive (di cui all'Art. A-13della L.R. 20/2000) per dotarli di infrastrutture, servizi e sistemi idonei a configurarli quali aree ecologicamente attrezzate (APEA).

In esito a tale procedura negoziale, sono state finznziate le seguenti APEA in Provincia di Reggio Emilia:
- area "Fora di Cavola", sita nel comune di Toano;
- area "Fabbrico-Rolo" nei comuni di Rolo e Fabbrico";
- area "Mancasale", sita nel Comune di Reggio Emilia ed afferente anche al comune di Bagnolo;
- area "Corte Tegge", sita nei comuni di Cavriago e Reggio Emilia;

Altri atti conseguenti alla DGR 1701/2008: 

  • DGR 142/2010 “Aree ecologicamente attrezzate: individuazione delle aree finanziabili e definizione del contributo massimo concedibile”;
  • DGR 87/2012 “Aree ecologicamente attrezzate: determinazione delle condizioni necessarie per assicurare il finanziamento degli interventi energetici nelle aree indicate nella delibera di giunta n. 142/2010 per le quali non siano stati ancora approvati i piani regionali degli interventi finanziabili e sottoscritte le relative convenzioni di finanziamento.”
  • DGR 363/2014 “Aree ecologicamente attrezzate: modifica ed integrazione delle condizioni, previste nella delibera di giunta regionale n. 87/2012, per assicurare il finanziamento degli interventi energetici che rientrano nel campo di applicazione della stessa.”
  • DGR 340/2015 “Aree ecologicamente attrezzate: modifica della delibera di giunta regionale n. 363/2014”

Altri finanziamenti sono stati erogati in attuazione della DGR 2251/2015 “Azione 2.1.1 del Por-Fesr Emilia-Romagna 2014-2020: invito ai comuni e alle unioni di comuni a presentare manifestazioni di interesse per la candidatura di aree produttive per la realizzazione di infrastrutture in fibra ottica per l'abilitazione alla banda ultra larga”.

Per ulteriori informazioni si rinvia al sito web della Regione Emilia Romagna - Aree produttive ecologicamente attrezzate

Proprietà dell'articolo
modificato: giovedì 16 novembre 2017