Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home » temi » Pianificazione territoriale » Apea

Linee guida

Le linee guida propongono una metodologia per la progettazione di un’area industriale che fonda i suoi presupposti sui caratteri stessi del paesaggio, immettendoli direttamente nel processo ideativo e progettuale. Il paesaggio non è un dato statico, ma piuttosto un processo in costante mutamento, il nuovo paesaggio creato (quello industriale) vuole quindi essere il più possibile pensato e controllato nei suoi possibili esiti trasformativi nello spazio e nel tempo, secondo obiettivi non solo di ordine funzionale, ma soprattutto formale, percettivo e d'uso.
Le linee guida, partendo da tre casi studio, propongono quindi un approccio caratterizzato da una attenta lettura del territorio e dei suoi elementi al fine di sviluppare un  progetto che si innesta su di esso, generando elementi di eccellenza, valorizzando laddove possibile le relazioni fisiche, ecologiche e percettive preesistenti, recuperando le geometrie del territorio, ecc.: il paesaggio quindi che asseconda l'insediamento e non lo "subisce".  Le linee guida affrontano inoltre anche la dimensione tipologico-insediativa proponendo un modello "ripetibile" e dotato di alta flessibilità applicativa, individuando una matrice insediativa "a barre" capace di adattarsi alle differenti esigenze funzionali degli utilizzatori finali.

Proprietà dell'articolo
modificato: giovedì 29 luglio 2010