Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina

Persone, servizi, contatti

News

  • Persone, servizi e contatti

La Provincia è chiamata a garantire l'attuazione di tutte le normative che disciplinano l'attività venatoria, la pesca, le attività forestali e la tutela della fauna, nonché a istituire gli ambiti di protezione faunistica e ittica.

Con il Piano faunistico venatorio e con il Piano ittico la Provincia disciplina la caccia e la pesca nel nostro territorio: ogni anno redige il Calendario venatorio e il Calendario ittico ed è sempre la Provincia a istituire le commissioni esaminatrici che abilitano all'esercizio della caccia, alla vigilanza volontaria in materia di caccia e di pesca e all'esercizio della caccia agli ungulati (figure tecniche previste dal Regolamento regionale 4/2002), nonché a erogare i fondi previsti dalla Legge 157/92 per la gestione programmata della caccia.

La Provincia si occupa inoltre della stima e dell'indennizzo dei danni causati alle produzioni agricole dalla fauna selvatica, di valorizzazione e tutela delle aree forestali.


La Polizia provinciale è il Corpo di cui le Province possono dotarsi per espletare le funzioni di polizia locale nelle materie di propria competenza o ad esse delegate sulla base della Legge 85 del 1986 e della Legge regionale 24 del 2003.

La Polizia provinciale svolge, in primo luogo, funzioni di vigilanza, controllo e tutela in materia ambientale, venatoria e ittica; collabora con le Forze dell'ordine dello Stato e con le altre forze di Polizia locale; si occupa di prevenzione e accertamento delle violazioni in materia stradale sul territorio provinciale.