Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home » temi » Cultura e Paesaggio » Eventi e News

Progetto On 2013

Dai 13 ai 35 anni, quando la creatività diventa una professione
 

Creatività, fantasia, innovazione ma anche professionalità, competenze e specializzazione.
Su questo doppio tema conduttore è stata sviluppata la nuova fase del Progetto ON, i laboratori creativi itineranti realizzati dalla Provincia di Reggio Emilia insieme ad Arci.
Il progetto ON, che fin dal 2006 promuove e organizza laboratori per un pubblico giovane e dedicati allo sviluppo di competenze nell’ambito della creatività e delle arti in diversi comuni del territorio reggiano, concentrandosi sulla sperimentazione e la multidisciplinarietà, fa un passo avanti confermando la capacità di adattarsi alla realtà territoriali introducendo alcune novità.
I nuovi laboratori On infatti saranno aperti ulteriormente innalzando l’età di riferimento dei soggetti coinvolti fino a 35 anni.
I comuni sui quali si svolgeranno, durante il corso del 2013, i corsi di ON sono Bibbiano, Boretto, Cadelbosco di Sopra, Casalgrande, Castelnovo ne’ Monti, Correggio e Scandiano.
Tutti i laboratori sono in partenza tra metà febbraio e l’inizio di marzo e spaziano dalla produzione audiovisiva per la realizzazione di una web tv alla comunicazione digitale, dall’hip hop alla realizzazione di stencil, dalla produzione di cortometraggi alla fotografia.

“Il progetto ON – afferma l’assessore provinciale alla cultura Mirko Tutino - che ormai da diversi anni ci caratterizza per la volontà di estendere sul territorio una rete di competenze e specializzazioni nei campi della creatività e della produzione culturale e artistica, ha già dato in passato ottimi risultati in termini non solo numerici, ma anche produttivi, costituendo sul locale realtà vive di scambio e idee. Intendiamo, procedendo col progetto, rafforzare questa rete territoriale, potenziando il valore distrettuale dei corsi, facendo proposte che arrivino ad un pubblico più ampio e che consentano un reale approccio professionalizzante – non a caso sarà possibile partecipare ai corsi fino al 35 anni d’età - . Lo scopo non è sostituirsi alla formazione tradizionale, ma dare canali alternativi e profondamente concreti per fare della propria passione una professione e tutti gli effetti.”

Aggiunge Daniele Catellani, vice presidente provinciale di Arci: “ribadire che in campo artistico e professionale il “saper fare” deve avere la meglio sul “voler fare” è il concetto che da sempre guida il progetto e tutte le attività che vengono svolte. In questo senso è fondamentale offrire ai giovani opportunità formative e di visibilità che diffondano una cultura del sapere e del progetto aperta, funzionale, multiforme e accessibile a tutti.”

 

Il programma completo dei laboratori è consultabile sul sito www.onlab.re.it

Proprietà dell'articolo
modificato: mercoledì 27 febbraio 2013