Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home » temi » Protezione civile

Il Sistema di Allertamento di Protezione Civile

L'attivazione del Sistema di Protezione Civile avviene attraverso una precisa codifica trasmessa dall'Agenzia di Protezione Civile. I messaggi di Allerta sono parte di un sistema di comunicazione che permette di dare attuazione ai Piani di Emeregenza

VAI ALLE ALLERTE DI PROTEZIONE CIVILE

Una delle attività più importanti nel campo della Prevenzione dei Rischi è l'allertamento.

Purtroppo questo non è attuabile per ogni evento calamitoso, naturale o antropico che colpisca la popolazione, ma solamente per quelle tipologie di rischio che si verificano a seguito del mutare, nel tempo, di segnali precursori.

In un territorio fortemente antropizzato su cui insistono diverse sorgenti di pericolo è necessario un sistema che permetta la tempestiva attivazione delle componenti di Protezione Civile a diversi livelli per poter meglio salvaguardare la pubblica incolumità.

Già dal 1995 la regione Emilia-Romagna, in accordo con il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile ha impostato un sistema di allertamento che parte da una stretta cooperazione fra le strutture tecniche centrali e periferiche, operanti sul territorio, e permette di diramare comunicazioni sui livelli di allerta agli Enti locali che governano il territorio e coordinano il Sistema locale di Protezione Civile (Prefetture, Province, Comuni).

In sintesi, il Sistema di Allertamento è un insieme di procedure e strumenti per diffondere un messaggio che riassuma, secondo un protocollo standardizzato, lo scenario atteso per ogni tipo di rischio al fine di preallertare le strutture preposte all'attivazione delle misure di prevenzione e delle fasi di gestione dell'emergenza.

Proprietà dell'articolo
modificato: mercoledì 9 aprile 2014