Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina

Chi siamo

Alcuni cenni della storia e dell'evoluzione del Corpo di Polizia Provinciale
Divisa Guardacaccia - archivio
Divisa Guardacaccia - archivio
La Polizia Provinciale ha un’origine lontana, il primo nucleo in divisa alle dipendenze della Provincia di Reggio Emilia risale agli anni 50. Si trattava di Guardie venatorie gestite dal Comitato Provinciale della Caccia. Negli anni successivi i Comitati Provinciali verranno sciolti e il personale gestito direttamente dalla Provincia che assorbirÓ inoltre il personale della Federazione Italiana della Pesca Sportiva.
Agli inizi degli anni '80,  in seguito ad una generale riorganizzazione istituzionale che port˛ all'attuale ruolo della Provincia, ovvero di ente con competenze di scala territoriale intermedia tra il Comune e la Regione, ente che rappresenta la propria comunitÓ, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo, (D.L.vo 267/2000 art.3) con ampie competenze proprie e delegate.
Le accresciute funzioni della Provincia soprattutto in materie ambientali hanno influito profondamente sull'evoluzione dei servizi di vigilanza  riunificati nella Polizia Provinciale.
La Regione Emilia-Romagna ha disciplinato l’esercizio delle funzioni di polizia amministrativa locale dettando norme per la promozione di un sistema integrato di sicurezza del territorio regionale, privilegiando azioni integrate, di natura preventiva, le pratiche di mediazione dei conflitti e riduzione del danno e l’educazione alla convivenza, nel rispetto del principio di legalitÓ.
ProprietÓ dell'articolo
modificato: giovedý 30 novembre 2006