ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE CONTO TERZI

ACCESSO ALLA PROFESSIONE
Per poter intraprendere la professione di autotrasportatore di cose per conto terzi è necessario:
• essere iscritti nell'apposito Albo degli Autotrasportatori di cose per conto terzi istituito presso la Provincia nella quale l'impresa ha sede principale
• essere iscritti nel Registro Elettronico Nazionale istituito presso l'ufficio Statale della Motorizzazione civile situato nella provincia nella quale l'impresa ha sede principale (www.mit.gov.it)

L'Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cose per conto terzi è stato istituito con la Legge n. 298 del 6 giugno 1974 ed è gestito a livello nazionale dal Comitato Centrale per l'Albo presso il Ministero dei Trasporti, a livello provinciale dalle Province.
Le principali norme di riferimento in vigore che disciplinano l'Albo Autotrasportatori sono :
• Il Codice della Strada;
• la Legge 6 giugno 1974, n. 298, che ha istituito l’Albo nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l’autotrasporto di cose per conto di terzi, sebbene abrogata nella parte relativa alle autorizzazioni al trasporto merci;
• il D.Lgs. 395/00, che ha effettuato un primo adeguamento alla normativa comunitaria, ed il relativo regolamento attuativo D.M. 161/2005, entrato in vigore dal  17/08/2005 e successivamente modificato dalla Legge 14/2009 e dalla Legge 25/2010.

Queste normative sono ancora in vigore per quanto attiene agli effetti sulla tipologia di iscrizione delle imprese già iscritte e per la valutazione del requisito dell'onorabilità; le nuove imprese infatti sono iscritte e disciplinate dalla seguente normativa:

• il Regolamento Europeo n. 1071/2009/CE, entrato in vigore il 04/12/2011, che fissa i requisiti per l'esercizio della professione di autotrasportatore (sede effettiva, onorabilità, idoneità finanziaria, idoneità professionale).
• Decreto Dirigenziale del Ministero dei trasporti n. 291 del 25.11.2011 nel quale si dettano le disposizioni tecniche di prima applicazione e la sua circolare n. 4 del 2011 prot. 26473.
• Decreto Dirigenziale del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 25/01/2012 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 28 del 03/02/2012 sull'attuazione della sede effettiva (lo stabilimento).
• Decreto Dirigenziale del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 10/01/2012 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 11 del 14/01/2012 sull'istituzione del Registro elettronico nazionale (REN) presso gli uffici Statali delle Motorizzazioni.
•  D.L. n. 5 del 09/02/2012, art. 11 e la sua Legge di conversione n. 35 del 04.04.2012 pubblicata sul Supplemento ordinario n. 69 della Gazzetta ufficiale n. 82 del 06/04/2012.
•  Decreto Dirigenziale del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 20.04.2012 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 99 del 28/04/2012 (dispensa per il gestore di trasporti dall'esame di idoneità professionale).
•  Circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 30/04/2012 prot. 106070, "ulteriori chiarimenti per l'esercizio della professione di trasportatore di merci su strada per conto di terzi".

•  Circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti dell'11.05.2012 " chiarimenti sulla dimostrazione del requisito dell'idoneità finanziaria".

ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA EUROPEA DELLE IMPRESE IN ESERCIZIO

Proroga termini per eventi sismici

Con provvedimento del 31.05.2012 n. 13027 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  ha prorogato al 3.08.2012 il termine di adeguamento alla normativa europea, precedentemente fissato al 4.06.2012, per le imprese iscritte all'albo autotrasportatori della Provincia di Reggio Emilia

Imprese che devono adeguarsi alla normativa europea entro il 3/08/2012 anzichè entro il 04/06/2012:   Il termine per l'adeguamento dei requisiti necessari per mantenere l'iscrizione all'Albo autotrasportatori del 03/08/2012 (anzichè il 4/06/2012), riguarda le imprese che devono ancora dimostrare il possesso dei requisiti di onorabilità, idoneità professionale e idoneità finanziaria ed in particolare riguarda:
le imprese che sono iscritte all'Albo autotrasportatori e dispensate dalla dimostrazione dei requisiti di iscrizione perché in possesso di autorizzazione anteriormente al 1978.
le imprese che risultano iscritte all'Albo autotrasportatori alla data del 04/12/2011, per l'esercizio esclusivo con i veicoli di cui all'art. 1 del D.M. 198/91 (veicoli 35/60, autobettoniere, compattatori, espurgo pozzi neri).

Attestati in esenzione d'esame: termine prorogato al 3/08/2012
Per chi fosse nelle condizioni di poter conseguire la dispensa dall'esame di idoneità professionale   per avere diretto in maniera continuativa un'impresa di trasporto, con veicoli di massa complessiva superiore i 1,5 tonn. nei dieci anni precedenti il 04/12/2009 dovrà presentare entro il 03/08/2012 (anzichè entro il 4/06/2012) la domanda per il conseguimento del relativo attestato di idoneità professionale in esenzione d'esame di cui all'art. 2, comma 7, e art. 3, comma 3 del D.D. del 20.04.2012. 
Sono validi gli attestati in esenzione d'esame per esperienza quinquennale già rilasciati dalla Motorizzazione civile; pertanto i titolari di tali attestati sono esentati dal richiedere alla Provincia l'attestato per esperienza decennale.

Imprese che devono adeguarsi alla normativa europea entro il 04/12/2012
Il termine per l'adeguamento dei requisiti necessari per mantenere l'iscrizione all'Albo autotrasportatori del 04/12/2012 riguarda le imprese già in esercizio alla data del 04/12/2011 con i requisiti di onorabilità, idoneità finanziaria e professionale dimostrati ai sensi della normativa previgente all'applicazione del Regolamento (CE) n. 1071/2009 e quindi già conformi al D.Lgs. 395/00.

Le attestazioni rilasciate dalle Banche ai sensi dell'art. 6 del D. Lgs. 395/00 sono da considerarsi valide fino al 4.12.2012 termine concesso alle imprese di autotrasporto con Circolare Ministeriale del 30.04.2012 per l'adeguamento del requisito della capacità finanziaria da dimostrarsi secondo la nuova normativa introdotta dal Regolamento CE 1071/09 che sostituisce il D.Lgs. 395/00.

Imprese che devono adeguarsi alla normativa europea entro il 07/04/2013
Il termine per l'adeguamento dei requisiti necessari per mantenere l'iscrizione all'Albo autotrasportatori (onorabilita', idoneita' professionale e finanziaria) del 07/04/2013 riguarda le imprese che:
- risultano iscritte all'Albo autotrasportatori alla data del 04/12/2011 e che hanno in disponibilità veicoli di massa complessiva oltre 1,5 tonn. e non superiore a 3,5 tonn.  e che intendono limitare la propria attività con tale categoria di veicoli. In questo caso l'impresa deve comunicare all'Albo Autotrasportatori entro il 3/08/2012, anzichè entro il 4/06/2012, l'opzione di esercitare con veicoli di portata complessiva non superiore a 3,5;

-abbiano richiesto l'iscrizione all'Albo autotrasportatori nel periodo dal 04/12/2011 al 06/04/2012 e che esercitano con veicoli di massa complessiva oltre 1,5 tonn. e non superiore a 3,5 tonn.
- abbiano di fatto ampliato l'iscrizione all'Albo immatricolando veicoli di massa complessiva superiore a 1,5 tonn.  e non superiore a 3,5 tonn entro il 06/04/2012

Scheda pratica per "ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE CONTO TERZI"
Per informazioni:U.O. Amministrativa Trasporti
Piazza S.Giovanni,4
42121 Reggio Emilia
Mail trasporti@provincia.re.it
Fax 0522 444581

.: Responsabile :.
Dr.ssa Marta Deho'
Mail m.deho@provincia.re.it

.: Amministrativi :.

Alberto Lico
Tel 0522 444553
Mail a.lico@provincia.re.it

Marilena Piccinni
Tel 0522 444535
Mail m.piccinni@provincia.re.it

Paola Ruina
Tel 0522 444574
Mail p.ruina@provincia.re.it


Orari di apertura:

09:00 - 12:00 Mar,Ven
15:.00- 17:00 Gio
Proprietà dell'articolo
modificato: mercoledì 26 febbraio 2014