Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina

Preselezione

Che cos’è

Il servizio di preselezione, specificamente previsto dall'art. 7, comma 1, della L.68/99 in seguito alle modifiche apportate dal D. lgs.151/2015, fornisce consulenza finalizzata a favorire gli inserimenti lavorativi di disabili, supportando i datori di lavoro nella ricerca di personale e promuovendo l'accesso al lavoro delle persone iscritte al collocamento mirato.

Attraverso l'attività di preselezione viene effettuato l'incorcio ottimale tra domanda e offerta di lavoro.

A chi si rivolge

·         Imprese

·         Enti ed associazioni

·         Consulenti

Come funziona

Sulla base dei fabbisogni di professionalità espressi dai datori di lavoro, anche nell'ambito di specifiche visite presso le loro sedi effettuate dagli operatori del Collocamento mirato, il Servizio elabora rose di candidature da proporre alla valutazione e alla selezione.

Insieme al datore di lavoro vengono definite le specifiche caratteristiche del profilo richiesto, per poter effettuare una selezione ottimale. In particolare, la compilazione del questionario aziendale da parte del datore di lavoro costituisce uno strumento fondamentale di conoscenza e approfondimento del fabbisogno di personale, favorendo una efficace ricerca di candidature.


Indirizzi e orari degli uffici 

 

IN EVIDENZA

Agevolazioni e Territorialità: selezione di profili proposta con cadenza bimestrale, relativa a candidati appartenenti alle categorie di cui alla L.68/99 in possesso di significative competenze professionali.


 

 

 

 

Scheda pratica per "Preselezione"
Proprietà dell'articolo
modificato: lunedì 4 giugno 2018