Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home » temi » Giovani e Sport » Politiche Giovanili

Attività dell'Accordo di Programma Quadro Giovani Evoluti e Consapevoli

Nell'ambito dell'Accordo di Programma Quadro Giovani Evoluti e Consapevoli (APQ GECO) sottoscritto da RER, POGAS -Ministero per le politiche giovanili e  le  attività  sportive  e  Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE) si
stanno  concludendo  le  azioni  di  sistema  di  durata triennale in cui è coinvolta anche la Provincia di Reggio Emilia.

Tra  le  azioni  di sistema previste, vi è quella relativa a “CAG Centri di Aggregazione  Giovanile dell’Emilia Romagna: dalla conoscenza alla rete" il cui Capofila è la Provincia di Rimini Servizio Politiche Giovanili.

Nell'ambito   di  questa  azione  “CAG  Centri  di  Aggregazione  Giovanile dell’Emilia  Romagna:  dalla  conoscenza  alla  rete"sono  previste diverse attività:


- l'attività  di formazione rivolta agli attori delle Politiche giovanili: "Progettare  per  i  giovani.  Laboratorio   formativo sulla progettazione partecipata:  costruire e valutare nell'ambito delle politiche giovanili dell'Emilia-Romagna";


- una ricognizione (mappatura) tecnica sul territorio propedeutica alla costituzione dell’ Osservatorio regionale delle Politiche giovanili;

- la disseminazione dei risultati dell’indagine condotta sugli SAG.

-- L'attività  di  formazione rivolta agli attori delle Politiche giovanili dei  vari  territori  regionali  (funzionari  pubblici e operatori degli Spazi  di  Aggregazione-  SAG):  "Progettare  per i giovani. Laboratorio formativo sulla   progettazione   partecipata:  costruire  e  valutare nell'ambito delle politiche giovanili dell'Emilia-Romagna". I funzionari della  Provincia  di  Reggio Emilia, insieme ai referenti comunali e dei SAG  partecipano all'Aula laboratoriale Interprovinciale che si riunisce a Parma (Aula Nord). Il progetto è articolato in lezioni teoriche sulla progettazione partecipata e in giornate di scambio in cui si visitano le diverse  realtà  provinciali.  

-- ricognizione (mappatura) tecnica sul territorio propedeutica alla costituzione dell’ Osservatorio regionale delle Politiche giovanili, previsto dall’art.7 della L.R. 14/2008 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”. Tale ricognizione comporta la rilevazione e l’analisi dei sistemi informatici, informativi, statistici e organizzativi, nonché dei processi gestionali inerenti l’ambito giovanile all’interno delle nove Province, dei relativi Comuni capoluogo e degli altri rilevanti Comuni del territorio regionale.

--SAG. L'indagine a Reggio Emilia è già stata svolta ed ha portato alla redazione di un report provinciale in cui risulta che in Provincia di Reggio Emilia siano presenti ben 255 SAG (Parrocchie, associazioni, polisportive, CAG
   Tradizionali, informagiovani, ecc.): è il numero più alto di tutte le nove Province censite.   

Proprietà dell'articolo
modificato: lunedì 30 aprile 2012