Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home ╗ ente ╗ Bilancio » Fatturazione elettronica

Fatturazione elettronica

Il Decreto Ministeriale 3 aprile 2013 n. 55, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015.

La Provincia di Reggio Emilia ha provveduto a richiedere l'avvio anticipato a partire dal 2 marzo 2015, pertanto da questa data è già possibile inviare fatture elettroniche, fatta salva la possibilità di inviare fatture cartacee fino al 30 marzo 2015.

In ogni caso, a decorrere dal 31 marzo 2015, in ottemperanza alle disposizioni di legge, la Provincia di Reggio Emilia non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in formato elettronico.

Per quanto riguarda il pagamento delle fatture cartacee, si rende noto che tali fatture dovranno essere ricevute dall'Ente prima del 30 giugno 2015 e non potranno avere data successiva al 30 marzo 2015. Le fatture emesse in formato cartaceo eventualmente ricevute dopo il 30 giugno 2015 non potranno essere pagate, nemmeno parzialmente, ma dovranno essere riportate in formato fatturapa-xml.

Riepilogando:

Trasmissione
fatture cartacee fino al 30.03.2015 con pagamento entro il 30.06.2015
fatture elettroniche 

dal 02.03.2015 facoltativa;
dal 31.03.2015 obbligatoria

L'introduzione della fattura elettronica verso la P.A., ha previsto che le amministrazioni individuino al proprio interno gli Uffici destinati al ricevimento delle "fatturapa" e questi dati sono stati indicati nel sito www.indicepa.gov.it.

Il Codice Univoco Ufficio per la Provincia di Reggio Emilia è: UF1I87

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l'identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SdI), gestito dall'Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’ufficio destinatario. 

Tale nuovo codice rappresenta l'unico punto di "accettazione" delle fatturazioni elettroniche passive verso la Provincia di Reggio Emilia.

Oltre al "Codice Univoco Ufficio", che deve essere inserito obbligatoriamente nell'elemento "Codice Destinatario" del tracciato della fattura elettronica, si devono altresì indicare nella fattura i seguenti dati:

  • CUP e CIG, ove previsti; 
  • numero/i del buono/i d'ordine; 
  • il codice IBAN completo su cui effettuare il pagamento; 
  • la scadenza della fattura. 


In mancanza di tali elementi, la fattura verrà rifiutata dal sistema.

Infine si invita a voler verificare, per quanto di proprio interesse, le informazioni pubblicate sul sito www.indicepa.gov.it e la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it.

ProprietÓ dell'articolo
modificato: giovedý 26 febbraio 2015