Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home » ente » Bandi e appalti » appalti

FORNITURA DI PRODOTTI INFORMATICI

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA
Corso Garibaldi, n. 59 - 42100 Reggio Emilia
Tel. Sede Centrale 0522 444111 - fax 0522 444108
Tel. U.O. Appalti e Contratti 0522 444304 - fax 0522 451714


BANDO DI GARA – FORNITURA DI PRODOTTI INFORMATICI

Prot. n. 30399/1/2006
All. n. 2

La Provincia di Reggio Emilia intende provvedere all'acquisizione di
offerte per le seguenti forniture, mediante pubblico incanto, da esperire
ai sensi dell’art. 9, del D.Lgs. 358/1992 e del D.P.R. 573/1994:

Prodotti diversi informatici (acquisizione di offerte economiche
relativamente a diverse attrezzature hardware di varia tipologia e
software) riportato nell'allegato "prodotti informatici_elenco".



L'importo presunto degli ordini nel periodo di validità dell’offerta non è
preventivabile. Sono state indicate delle quantità che serviranno per il
calcolo dell'aggiudicazione ma che non sono in nessun modo impegnative per
l'Ente.

Acquisto approvato con Determinazione n. 237 del 28.03.2006.

La Provincia si riserva la facoltà di non procedere a nessun ordine o di
acquistare prodotti in quantità non definita, in quanto connessi ad
attività non programmabili. I singoli ordini non potranno comunque essere
inferiori al limite di Euro 1.000,00 (a meno che la ditta aggiudicataria
non consenta forniture singole per importi inferiori alle stesse
condizioni).

Il Capitolato Speciale e il Capitolato Tecnico sono depositati, per
eventuali consultazioni e richieste di copie, presso: Servizio Informatica
e Servizi Informativi, Piazza San Giovanni, 4 - Reggio Emilia (tel.
0522444508 - 0522444500 - E-mail: l.trolli@provincia.re.it) e sono
consultabili sul sito internet www.provincia.re.it - sezione bandi.

L'appalto può essere finanziato con emissione di prestito obbligazionario
o con fondi ordinari di bilancio o con risorse di cui alla Misura C2 della
quota di Fondo Sociale Europeo - Obiettivo 3.

L'offerta, in busta chiusa e sigillata, andrà indirizzata a: PROVINCIA DI
REGGIO EMILIA, Corso Garibaldi, 59 - 42100 REGGIO EMILIA.
Sull'esterno della busta dovrà essere chiaramente specificata la seguente
dicitura: "Offerta gara per la fornitura di prodotti informatici vari".

Coloro che intendono partecipare al presente appalto dovranno far
pervenire a questo Ente con consegna a mano, in busta sigillata,
controfirmata sui lembi di chiusura, con l'indicazione del mittente, entro
le ore 12,00 del giorno 11.05.2006 a pena di esclusione, i documenti
elencati ai punti Busta A) e Busta B). L'avvenuto ricevimento potrà essere
provato dalla ditta solo ed esclusivamente dal modulo di ricevuta
appositamente rilasciato dall'Ufficio Archivio della Provincia, situato in
Corso Garibaldi, 59 al piano terra. L'orario di apertura dell'Ufficio
Archivio, per la consegna delle offerte, è il seguente: tutti i giorni dal
lunedì al venerdì dalle ore 8.45 alle ore 12.45 e il martedì e giovedì
pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00.
E' ammessa la consegna tramite Servizio Postale: in tal caso il plico per
essere ammesso alla gara, dovrà pervenire materialmente all'Ufficio
Archivio della Provincia entro le ore 12,00 del giorno 11.05.2006. La
Provincia non si assume alcuna responsabilità nel caso di ritardo
attribuibile al Servizio Postale.

Il contratto sarà stipulato in forma di atto pubblico amministrativo (per
un importo presunto di netti € 80.000,00 salvo conguaglio al termine di
validità del contratto).

L'aggiudicazione avverrà con i seguenti criteri: prezzo più basso, ai
sensi degli artt. 9 e 19 comma 1, lett. a) del D.Lgs. 358/92. Si
applicherà l'art. 19 del D. Lgs. n. 358/92 in merito all'anomalia
dell'offerta.
Si precisa che non sono ammesse offerte che non contengano i prezzi dei
primi 25 prodotti del lotto, riportati in sfondo grigio nel modulo offerta
e i prezzi di un numero di articoli pari complessivamente ad almeno l'80%
del totale (n. 90 articoli). Si precisa che il confronto fra le diverse
offerte, al fine di determinare la migliore, verrà effettuato solo ed
esclusivamente con riferimento agli articoli per i quali sono presenti le
quotazioni di tutte le offerte ammesse. Risulterà aggiudicataria la Ditta
che riporterà il migliore coefficiente ottenuto sommando i prodotti dei
prezzi indicati dall’Impresa (con riferimento ai soli articoli per i quali
sono indicati i prezzi in tutte le offerte ammissibili) con le quantità
stimate nel modulo offerta.

In caso di offerte che ottengano uguale coefficiente, si procederà a norma
dell’art. 77 R.D. n. 827/24.

La busta dovrà contenere:

BUSTA A - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA DA RACCHIUDERSI IN APPOSITA BUSTA
CHIUSA E SIGILLATA con l’indicazione all’esterno del relativo contenuto.

A.1 - Dichiarazione, in bollo, con cui tutti i legali rappresentanti dell’
Impresa attestino (si evidenzia che devono intendersi legali
rappresentanti anche coloro che in base allo Statuto hanno il potere di
sostituire temporaneamente altri legali rappresentanti, come per esempio
il Vicepresidente): - la denominazione o ragione sociale dell’Impresa, l’
indirizzo e i recapiti telefonici, nonché il numero e la data di
iscrizione alla Camera di Commercio (ai sensi dell’art. 46 del D.P.R.
445/2000); - che l’attrezzatura offerta è conforme alle indicazioni del
Capitolato Speciale e alle specifiche del Capitolato Tecnico; - la presa
visione ed accettazione integrale delle norme recate dal Capitolato
Speciale, compresa la modalità di presentazione dell’offerta economica ivi
prevista; - che la fornitura del materiale di cui al Capitolato Speciale
allegato al Bando di Gara indicato in intestazione rientra nell’oggetto d’
Impresa; - le parti della fornitura che si intende eventualmente
subappaltare a terzi (nella
misura massima del 30%) o, in caso contrario, l’intenzione di non servirsi
del subappalto; - di aver preso conoscenza di tutte le circostanze
generali e particolari che possono aver influito sulla determinazione del
prezzo e delle condizioni contrattuali che potranno influire sull’
esecuzione della fornitura; - che né la Ditta, né loro stessi, sono
incorsi in nessuna delle cause di esclusione dai pubblici appalti di cui
all’art. 11 del D.Lgs. 358/92 (ai sensi degli artt. 47-48 del D.P.R.
445/2000); - che la Ditta è in regola con le norme che disciplinano il
diritto al lavoro dei disabili, ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 445/2000;
- che nei propri confronti e quelli della società non sussistono cause di
divieto, decadenza o sospensione di cui all'art. 10 della L. n. 575/1965
(ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 445/2000).

Per tale dichiarazione può essere utilizzato il modulo A), disponibile sul
sito Internet: http://www.provincia.re.it o presso l’U.O. Appalti e
Contratti della Provincia - tel. n. 0522 444704. Tale modulo dovrà essere
sottoscritto:
- dal titolare dell’Impresa in caso di ditta individuale; - da tutti i
soci, in caso di Società in nome collettivo; - da tutti gli accomandatari
in caso di Società in accomandita; - da tutti gli amministratori muniti di
poteri di rappresentanza per ogni altro tipo di società (si evidenzia che
devono intendersi legali rappresentanti anche coloro che in base allo
Statuto hanno il potere di sostituire temporaneamente altri legali
rappresentanti, come per esempio il Vicepresidente).
In caso di Imprese riunite tali dichiarazioni dovranno essere rilasciate
da tutte le Imprese costituenti il raggruppamento.
Non è necessario autenticare la/e firma/e del/i sottoscrittore/i ma è
indispensabile, a pena di esclusione, allegare copia di un documento di
identità degli stessi.

A.2 - CAUZIONE provvisoria dell’importo di € 3.000,00 (€ tremila/00), da
prestare anche mediante fidejussione bancaria o assicurativa. La cauzione
provvisoria non potrà essere costituita, a pena di esclusione dalla gara,
allegando all’offerta denaro contante, assegni bancari o circolari. Le
fidejussioni, a pena di esclusione, dovranno prevedere espressamente
quanto segue:
a) la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore
principale e la loro operatività entro 15 giorni a semplice richiesta
scritta della stazione appaltante;
b) validità fino al 31.10.2006.

BUSTA B - OFFERTA ECONOMICA DA RACCHIUDERSI IN APPOSITA BUSTA CHIUSA E
SIGILLATA (all’interno di tale busta non dovrà essere racchiuso nessun
altro documento).
L’offerta economica dovrà essere redatta in formato elettronico,
utilizzando esclusivamente il modulo d’offerta disponibile sul sito
Internet http://www.provincia.re.it. Tale modulo è costituito dal file
Offerta.txt, che è un archivio in formato testo con riga di intestazione e
campi delimitati da tabulazioni. I prezzi, solo in cifre, dovranno essere
inseriti, a pena di esclusione, direttamente nel file Offerta.txt, e quest’
ultimo dovrà essere registrato in formato Microsoft Excel, o eventualmente
nel formato originale di cui sopra, su CD-ROM non modificabile. Il CD-ROM
contenente l’offerta dovrà essere timbrato e firmato con inchiostro
indelebile dal rappresentante legale dell’Impresa, e dovrà riportare la
data di formulazione. Unitamente al CD-ROM dovrà essere inserita nella
Busta A anche una stampa su formato cartaceo del Modulo Offerta,
debitamente sottoscritto come indicato per il CD-ROM. Tale documento sarà
preso in considerazione ai fini dell'aggiudicazione solo ed esclusivamente
nel caso che il C
D-ROM non possa essere letto per motivi tecnici.
In caso di associazione temporanea di Imprese non ancora costituita, il
CD-ROM contenente l’offerta economica deve essere sottoscritto dai
rappresentanti legali di tutte le imprese costituenti il raggruppamento
(in caso di associazione già costituita, il CD-ROM contenente l’offerta
economica potrà essere sottoscritto anche solo dal legale rappresentante
della Ditta capogruppo, al quale è stato conferito il diritto di
rappresentare l’intero raggruppamento).
Non saranno ammesse offerte redatte in modalità diverse da quelle di cui
sopra.

I prodotti informatici oggetto dell’offerta devono obbligatoriamente
corrispondere per marca e modello a quelli richiesti.

Si precisa che, nel caso in cui un articolo richiesto non sia più in
produzione, l’offerente dovrà indicare, nell’apposito spazio del modulo d’
offerta, un analogo prodotto della stessa marca, con caratteristiche
tecniche pari o superiori.

Ogni pacchetto software si intende in versione per Microsoft Windows.

Ogni pacchetto software si intende, se disponibile, in versione italiana,
a meno che non sia esplicitamente richiesta la versione statunitense, per
mezzo della dicitura “Versione inglese” nella colonna “Note”.

Le licenze d’uso per i programmi (sistemi operativi e software
applicativo) possono essere di qualsiasi tipo (non necessariamente in
versione Box/CD), purché valide per gli enti pubblici e, in particolare,
per la Provincia di Reggio Emilia. Non sono ammesse licenze di tipo OEM
(Original Equipment Manufacturer).

Il prezzo di ogni prodotto si intende comprensivo di ogni onere relativo
ad imballaggio e trasporto.

Ove ciò sia espressamente indicato, per mezzo della dicitura “Servizio di
installazione” nella colonna “Note”, il prezzo del prodotto si intende
comprensivo anche di ogni onere relativo a facchinaggio, consegna “al
piano”, installazione, messa in esercizio, verifica di funzionalità dell’
apparecchiatura e asporto dell’imballaggio.

Le offerte delle ditte partecipanti sono vincolanti per 180 giorni dalla
data di scadenza della presentazione dell’offerta.

La Commissione di gara, in seduta pubblica da svolgersi alle ore 9,00 del
giorno 12 maggio 2006 presso la sede della Provincia in Corso Garibaldi,
n. 26 (Reggio Emilia) – 2° piano, procederà alla verifica della
regolarità della documentazione amministrativa contenuta nella busta A) e
all'apertura della busta B) con la proclamazione dell'aggiudicatario.

Cause di esclusione dalla gara, oltre a quelle indicate nel presente bando
e/o nel Capitolato Speciale: - omissione di anche uno solo dei documenti
richiesti; - mancata sottoscrizione in originale dei documenti stessi
(compresa la mancata sottoscrizione con inchiostro indelebile del CD-ROM;
- assenza di copia del/i documento/i di identità ove richiesto/i; -
mancata presentazione dell'offerta economica con CD-ROM secondo le
modalità soprariportate.

Si procederà all'aggiudicazione anche quando sia pervenuta una sola
offerta se ritenuta idonea.

Resta inteso che il recapito dell'offerta è ad esclusivo rischio del
mittente; la stessa non potrà essere revocata o sostituita trascorso il
termine di scadenza.

I risultati di gara saranno pubblicati esclusivamente sul sito Internet:
http://www.provincia.re.it dal 10.06.2006 al 10.07.2006.

Non sono ammesse offerte condizionate, espresse in modo indeterminato,
con riferimento a offerte di altro appalto.

Si specifica che l'Impresa, presentando l'offerta, si obbliga ad evadere
ordini relativi ai prodotti indicati fino al 30.06.2007.

La Provincia si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di
procedere o meno alla aggiudicazione. In caso di mancata aggiudicazione le
Imprese partecipanti alla gara non vanteranno nei confronti della
Provincia alcun diritto di rimborso spese o risarcimento danni, sia per
danno emergente che per lucro cessante.

L'Impresa potrà svincolarsi dalla propria offerta solo dopo 180 giorni
dalla data di scadenza dei termini per la presentazione della stessa se
nel frattempo non sarà stata dichiarata aggiudicataria.

Informazioni di carattere amministrativo potranno essere assunte presso
l'U.O. Appalti e Contratti (tel. n. 0522 4444704 - Fax. n. 0522 451714).

Responsabile del procedimento ex L. n. 241/90: Dott. Deolmi Ermenegildo.

Non si effettua servizio telefax.

Il presente bando integrale ed il Capitolato Speciale e Tecnico di gara
sono consultabili anche sul seguente sito Internet:
http://www.provincia.re.it - Sezione Bandi.

Reggio Emilia, lì 11 aprile 2006

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO APPALTI CONTRATTI E PATRIMONIO
(Dott. Ermenegildo Deolmi)
Scheda pratica per "FORNITURA DI PRODOTTI INFORMATICI"
Tipologia Gara di appalto - ESITO
Data attivazione 11/04/2006
Data di scadenza 11/05/2006
Aggiudicato Si
Persona di riferimento
Proprietà dell'articolo
modificato: mercoledì 22 novembre 2006