Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home ╗ ente ╗ Comunicati Stampa » Comunicati di Giunta

Terremoto, le modifiche alla viabilitÓ provinciale

Pista provvisoria a Corte Gorna, sensi unici alternati a Villarotta e a Brugneto

Abbattuti gli edifici pericolanti che avevano reso necessaria l'istituzione  di sensi unici alternati sulla Sp 84 a Casoni di Luzzara e sulla Sp 5  al Bettolino di Novellara, sono solamente quattro i punti della viabilità di competenza della Provincia di Reggio Emilia che hanno subito variazioni a seguito del terremoto. 
Da sabato 16 giugno la Sp 43 Reggiolo–Villanova–confine Mantova, nel tratto denominato via Trieste, è chiusa al transito di fronte al complesso storico Corte Gorna di Reggiolo, il cui imponente portale barocco presenta alcune lesioni in seguito al terremoto. Il traffico è deviato su una pista provvisoria a senso unico alternato regolato da impianto semaforico.
Si procede a senso unico alternato regolato da semafori anche sulla Sp 2 nel centro di Villarotta di Luzzara (via Carboni) per edifici pericolanti ai bordi sulla strada. Il transito è vietato ai mezzi pesanti (massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate) nel tratto compreso tra le rotatorie di Tagliata e Reggiolo, con esclusione dei residenti e dei mezzi che effettuano carico/scarico. Per i mezzi pesanti la viabilità alternativa è Sp 62R, Sp 42, Sp 30  e Sp 5. 
Senso unico alternato regolato da semafori pure sulla Sp 2 a Brugneto di Reggiolo nei pressi della chiesa danneggiata dal terremoto.
Sulla Sp 43, a Villanova di Reggiolo, si segnala infine un restringimento di carreggiata.

ProprietÓ dell'articolo
modificato: martedý 19 giugno 2012