Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina

"L'impresa Ŕ donna"

Tavola rotonda, mercoledý 18, alle 21, a Montecchio con Sonia Masini e Giorgia Iasoni

"L'impresa è donna": sarà questo il tema al centro della tavola rotonda in programma domani, mercoledì 18 aprile, alle 21, a Montecchio, nella sala della Rocca. L'iniziativa è promossa dal coordinamento della Val d'Enza del Forum delle donne in collaborazione con la Provincia.

E' questo il primo di una serie d'incontri per presentare le misure varate dalla Provincia a sostegno dell'imprenditorialità femminile, tra cui il Fondo per il microcredito a favore di nuove piccole imprese rosa.

Di tutto questo si parlerà nel corso della tavola rotonda in programma a Montecchio che vedrà la partecipazione della presidente della Provincia Sonia Masini, della numero uno dei Giovani industriali dell'Emilia Romagna Giorgia Iasoni e della coordinatrice del Forum delle donne della Val d'Enza Nanda Baldi. Nel corso della serata saranno illustrati i dati sull'occupazione nel distretto della Val d'Enza.

Il fondo per il microcredito è destinato ad aziende che abbiano una serie di requisiti. Devono essere: micro o piccole imprese; imprese femminili; neo imprese, costituite successivamente alla data del 1° gennaio 2011; imprese aventi sede legale ed operativa nel territorio della provincia di Reggio Emilia; imprese regolarmente iscritte al registro delle imprese presso la locale Camera di commercio; imprese di tutti i settori di attività economica escluse, almeno in questa prima fase, quelle agricole.

Le imprenditrici potranno usufruire di prestiti fino a 25 mila euro. Duplice la filosofia dell'iniziativa: da una parte agevolare l'accesso al credito per le piccole e nuove imprese, dall'altra formare e accompagnare, con apposite iniziative, le imprenditrici.

Per accedere al Fondo le interessate dovranno contattare l'Unità anticrisi della Provincia (reggiobattelacrisi@provincia.re.it) - tel. 0522.444111.

 

 

ProprietÓ dell'articolo
modificato: martedý 17 aprile 2012