Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina

Dibattito in consiglio sul sostegno alle attività artistiche

Il Consiglio provinciale ha discusso delle attività artistiche, in
particolare della danza, e delle relative politiche di sostegno. Il
dibattito si è concluso con l'approvazione di una mozione emendata dalla
maggioranza. Respinto invece l'inziale documento presentato dal capogruppo
dell'Udc Tarcisio Zobbi. Il documento di Zobbi ha registrato 6 voti
favorevoli
(Udc, Lega Nord, Fi e An) e 20 astensioni (Ds, Margherita, Verdi, Pdci,
Rifondazione Comunista). Il documento emendato dalla maggioranza ha
registrato invece 20 voti favorevoli e l'astensione dell'opposizione.
Il documento respinto chiedeva alla Provincia di "farsi carico di un
adeguato sostegno economico diretto alle scuole di danza e di farsi
tramite verso la Fondazione nazionale della danza e I Teatri per ottenere
la disponibilità di strutture a costi sostenibili, oltre ad una preziosa
collaborazione nell'attività artistica". Nel documento approvato invece,
l'impegno assunto è di "attuare politiche che valorizzino le diverse
esperienze presenti nel territorio, nel rispetto della vocazione di ogni
scuola; garantire e aumentare l'impegno per la promozione delle diverse
iniziative rivolte al mondo della danza; implementare il rapporto che la
fondazione I Teatri, anche attraverso la Fondazione della Danza, attua con
le scuole e in particolare a coinvolgere maggiormente le suddette scuole
nei progetti da inserire nel festival internazionale della danza (Red)".
Scheda pratica per "Dibattito in consiglio sul sostegno alle attività artistiche"
Data comunicato12/05/2006
Proprietà dell'articolo
modificato: mercoledì 22 novembre 2006