Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina

"Opuscoli contro i cristiani, occorre fare chiarezza"

"Sulla stampa locale di ieri veniva evidenziato come nelle case dei
cittadini reggiani, in particolare nelle zone di Budrio, Correggio,
Massenzatico, in diverse zone della città di Reggio Emilia e persino in
alcune parrocchie, siano stati inviati opuscoli di 12 pagine nelle quali
si attaccano pesantemente i cristiani, descrivendoli come ignoranti,
confusi e falsi, invitandoli infine a convertirsi al Corano". E'
l'episodio richiamato in un'interrogazione del capogruppo della Lega Nord
per l'Indipendenza della Padania Angelo Alessandri, che quindi invita a
"fare il necessario per verificare se esistono in questi opuscoli frasi
offensive nei confronti della religione cristiana e dei cristiani" e
chiede "se si intenda procedere legalmente nei confronti della Casa
Editrice e nei confronti della Moschea tedesca di Schontal, dove gli
opuscoli sarebbero stati stampati, nel caso in cui si riscontrino gravi
offese nei confronti della religione cristiana e dei cristiani".
Nell'interrogazione vengono avanzate poi altre richieste: "Verificare
attraverso l’ausilio delle forze dell’ordine se è presente materiale
contro la religione cristiana ed i cristiani, nelle moschee, nei centri
culturali islamici ed in tutti i punti di ritrovo dedicati a persone di
religione musulmana situati nella provincia di Reggio; verificare la
motivazione per cui questo invio è stato fatto proprio nella provincia di
Reggio Emilia; informare il ministero degli Interni di questo fatto,
significativo e da non sottovalutare".
Scheda pratica per ""Opuscoli contro i cristiani, occorre fare chiarezza""
Data comunicato15/03/2006
Proprietà dell'articolo
modificato: mercoledì 22 novembre 2006