ValSAT della Variante specifica 2017 al PIAE con valore di Variante generale al PAE del Comune di Toano

BURERT del 17/10/2017, pubblicazione avviso di adozione e deposito della Variante specifica 2017 al PIAE con valore di Variante generale al PAE del Comune di Toano

Si rende noto che, con delibera consigliare n. 26 del 21/09/2018, la Provincia di Reggio Emilia ha adottato la Variante specifica 2017 al PIAE con valore di Variante generale al PAE del Comune di Toano (ai sensi dell’art. 27 della LR 20/2000 e dell’art. 76 della LR 24/2017) comprensiva del rapporto ambientale (Valsat) e della sintesi non tecnica dello stesso.

I documenti sono depositati in forma digitale, per sessanta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso sul BURERT (17 ottobre 2018), presso le sedi di:

–   Provincia di Reggio Emilia (autorità procedente ai fini ValSAT);

–   Regione Emilia-Romagna (autorità competente ai fini ValSAT);

–   Provincia di Modena;

–   Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano;

–   Comune di Toano;

–   Comune di Baiso;

–   Comune di Carpineti;

–   Comune di Villa Minozzo.

Copia cartacea dei documenti è disponibile per la presa visione presso il Servizio Pianificazione Territoriale della Provincia di Reggio Emilia, Piazza Gioberti n. 4 Reggio Emilia – nei giorni di martedì e giovedì orario 9-13; 15-17 o su appuntamento in altro orario (tel. 0522 444224).

La documentazione (documenti in formato PDF scaricabili da client FTP su questo sito), è disponibile anche sul sito internet della Regione Emilia-Romagna www.regione.emilia-romagna.it nel portale “Ambiente”, servizio on-line “Valutazioni ambientali”.

Ai sensi dell’art. 5, comma 6 della L.R. 20/2000, il presente avviso di deposito ha validità ai fini della valutazione della sostenibilità della variante e sostituisce gli analoghi adempimenti previsti dal D.Lgs. 152/2006 in merito alla Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della stessa. Si precisa che ai fini della valutazione ambientale, l’autorità procedente è la Provincia di Reggio Emilia e l’autorità competente è la Regione Emilia-Romagna.

Entro 60 giorni dalla pubblicazione del presente avviso chiunque può prendere visione dei suddetti documenti.

Entro lo stesso termine:

–   chiunque può presentare osservazioni in merito alla valutazione ambientale (ValSAT) della variante, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi;

–   possono presentare osservazioni e proposte in merito alle previsioni della variante i seguenti soggetti: gli enti ed organismi pubblici; le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela di interessi diffusi; i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni adottate sono destinate a produrre effetti diretti.

Le osservazioni, redatte in carta semplice, dovranno pervenire entro il 17 dicembre 2018 al seguente indirizzo: Provincia di Reggio Emilia – c.so Garibaldi n.59 – 42121 Reggio Emilia, o tramite posta elettronica certificata all’indirizzo pec: provinciadireggioemilia@cert.provincia.re.it

Si comunica, infine, che la Responsabile del Procedimento è la dott.ssa geol. Barbara Casoli del Servizio Pianificazione territoriale della Provincia di Reggio Emilia (tel. 0522 444224 email:b.casoli@provincia.re.it).

Pubblicato: 16 Ottobre 2018Ultima modifica: 09 Aprile 2021