Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina

INSEGNANTI E ISTRUTTORI DI SCUOLA GUIDA

ENTI AUTORIZZATI ALLA FORMAZIONE

Ai sensi dell’art. 123, c.10 bis del DL.gs n. 285/92 (Codice della Strada) i corsi di formazione obbligatori e preliminari all'esame per insegnanti e istruttori sono organizzati ai sensi del D.M. 17/2011:

  1. dalle autoscuole che svolgono l’attività di formazione dei conducenti per il conseguimento di qualsiasi categoria di patente ovvero dai centri di istruzione automobilistica riconosciuti per la formazione integrale;
  2. da soggetti accreditati dalle regioni, sulla base della disciplina quadro di settore definita con l’intesa 20.03.2008 (GU n. 18 del 23.01.2009) nonchè da criteri specifici richiamati al co. 10  del citato art. 123.

I soggetti preposti ai corsi, al termine dei medesimi e previa regolare frequenza, rilasceranno agli interessati un attestato di frequenza da allegare in originale all'istanza di partecipazione all'esame.

Corso di formazione/aggiornamento periodici per chi è già abilitato insegnante / istruttore di guida

I corsi di formazione/aggiornamento previsti dall’art. 10 e 10 bis del CdS sono della durata di otto ore ed hanno cadenza biennale.

La mancata frequentazione di questi corsi comporta la sospensione dell’abilitazione dell’insegnante/istruttore ai sensi dell’art. 4, 2° co. e dell’art. 9, 2° co del DM 17/2011.

Il corso potrà riguardare una o più delle seguenti materie:

  1. il mantenimento e il miglioramento delle competenze generali degli insegnanti/istruttori;
  2. i cambiamenti normativi legati alla sicurezza;
  3. le nuove ricerche riguardanti l’area della sicurezza stradale, in particolare il comportamento dei giovani conducenti, compresa l’evoluzione delle tendenze delle cause dell’incidente;
  4. i nuovi sviluppi dei metodi di insegnamento e di apprendimento.

Anche questi corsi sono organizzati dagli stessi soggetti che effettuano la formazione iniziale.

CONVERSIONE CIVILE DI ABILITAZIONE DI ISTRUTTORE DI GUIDA MILITARE

E’ possibile inoltre, per chi ha i requisiti, acquisire il titolo di istruttore di guida mediante conversione dell’abilitazione ad istruttore di guida militare alle condizioni indicate nella specifica domanda. Infatti l’articolo 138 del D.Lgs. 285/92 prevede che i titolari di abilitazione ad istruttore di guida militare possano ottenere la conversione in analogo certificato di abilitazione senza  esame e secondo le modalità stabilite dal Ministero dei Trasporti, purché gli interessati ne facciano richiesta entro un anno dalla data del congedo o dalla cessazione del servizio.

Scheda pratica per "INSEGNANTI E ISTRUTTORI DI SCUOLA GUIDA "
Per informazioni:U.O. Amministrativa Trasporti
C. Garibaldi, 26
42121 Reggio Emilia
Mail trasporti@provincia.re.it
Fax 0522 444319

Organizzazione:

.: Responsabile :.
Dr.ssa Marta Deho'
Mail m.deho@provincia.re.it

.: Amministrativi :.

Paola Ruina
Tel 0522 444388
Mail p.ruina@provincia.re.it


Matteo Campanini
Tel 0522 444357
Mail m.campanini@provincia.re.it
Proprietà dell'articolo
modificato: mercoledì 7 agosto 2019