Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home ╗ ente ╗ Comunicati Stampa

Proseguono le lezioni di Europa per studenti

Il modulo formativo pensato dalla Provincia in collaborazione con la Fondazione E35 questa mattina ha coinvolto, nell’ambito del Festival dei giovani, i ragazzi del Bus Pascal

“What Europe does for me? Cosa fa l’Europa per me?” - il modulo formativo che la Provincia di Reggio Emilia, in collaborazione con la Fondazione per la progettazione internazionale E35, ha predisposto per illustrare agli studenti delle scuole superiori l’importanza, il funzionamento e le offerte dell’Unione europea - è stato protagonista questa mattina al Festival dei giovani. Nella tensostruttura allestita in piazza della Vittoria a Reggio Emilia gli studenti delle classi quinte del Bus Pascal sono stati coinvolti in una giornata formativa sulle opportunità che l’Unione Europea offre ai giovani in ambito di studio, formazione e lavoro. Ha aperto la mattinata la vicepresidente della Provincia di Reggio Emilia Ilenia Malavasi, spiegando che questa manifestazione “serve ai giovani per capire com’è organizzata l’Unione Europea perché, pur parlandone tanto e spesso, a volte si tende a farlo in maniera superficiale”. “La Provincia ha investito molto nei progetti Erasmus e, insieme alla Fondazione E35, ha supportato l’invio di centinaia di studenti all’estero, grazie alle importanti opportunità che l’Ue offre – ha aggiunto Ilenia Malavasi - I ragazzi hanno fatto un’esperienza di tirocinio formativo e, una volta rientrati, si sentono arricchiti sia sul piano umano sia su quello professionale. Questa iniziativa è un modo diverso per imparare e diventare protagonisti. Viaggiare permette di scoprire e stimolare la propria curiosità”.

Complessivamente sono circa 1.700 gli studenti, prevalentemente di quinta, che saranno coinvolti attraverso 18 incontri programmati fino al 7 maggio in istituti superiori di città e provincia. Il format - studiato da Martino Soragni e Francesca Tamburini della Fondazione E35, che tengono gli incontri – prevede un test preventivo attraverso la piattaforma Kahoot!, una breve parte teorica e una seconda di diretto coinvolgimento degli studenti attraverso quiz e talk.

 

ProprietÓ dell'articolo
modificato: mercoledý 17 aprile 2019