Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home ╗ ente ╗ Comunicati Stampa

Ghiara, un francobollo celebrativo per il 400esimo

Sabato mattina nel Palazzo della Provincia l’emissione e l’annullo da parte di Poste Italiane

Anche il Ministero dello Sviluppo economico e Poste Italiane celebreranno, con un francobollo celebrativo e un annullo speciale, i 400 anni della traslazione dell’immagine miracolosa della Vergine in adorazione del Bambino - capolavoro del Seicento emiliano del Bertone su disegno del grande maestro del manierismo Lelio Orsi - e della Basilica della Ghiara. La cerimonia inaugurale per l’emissione del francobollo si terrà sabato 11 maggio, a partire dalle 10, nella Sala consiliare del Palazzo della Provincia di Reggio Emilia, proprio di fronte alla Ghiara. Dalle 10.30 sono previsti i saluti del presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giorgio Zanni, delle autorità tra cui il sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia-Romagna, Giammaria Manghi, e di un rappresentante di Poste Italiane: dalle 11 alle 13.30 si terranno le attività di annullo e commerciali da parte di Poste Italiane e sarà possibile acquistare materiale filatelico quale francobolli singoli, in quartine, in fogli, cartoline e buste con annullo primo giorno, folder eccetera. Il valore filatelico sarà dato dall’annullo del giorno di emissione per coloro che lo possiedono, mentre il valore di facciata del francobollo sarà di 1.10 euro.

I primi francobolli commemorativi italiani furono emessi nel 1910 per commemorare il 50º anniversario del Risorgimento in Sicilia e del plebiscito in Italia meridionale. Il Ministero dello Sviluppo economico emette circa 40 francobolli all’anno: nonostante il numero elevatissimo di celebrazioni che caratterizzano la vita culturale italiana, solo poche hanno dunque l’onore di avere un francobollo. Questo riconoscimento fa sì che l’anniversario della Basilica della Ghiara, che il 29 aprile ha visto l’apertura del periodo giubilare e di indulgenza con la santa messa episcopale, si trasformi in un evento di portata nazionale destinato a durare nel tempo e a rimanere nella memoria del pubblico. Sempre per sabato 11 maggio le celebrazioni del quattrocentesimo della Basilica prevedono (ore 18, Museo della Ghiara) l’apertura della mostra di immagini di devozione “Il fenomeno Ghiara nelle sue origini dal 1596 e nella sua diffusione”, con interventi di Massimo Mussini e Zeno Davoli.

 

ProprietÓ dell'articolo
modificato: martedý 7 maggio 2019