Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home ╗ ente ╗ Comunicati Stampa

Vetto, da domani riapre il ponte del Pomello

Solo per i mezzi leggeri e a senso unico alternato e con limite dei 30 km/h. Continuano infatti i lavori di ripristino e consolidamento dei paramenti murari della spalla destra

La Provincia di Reggio Emilia informa dalle 19 di domani, venerdì, il ponte del Pomello sul torrente Enza - lungo la Sp 10 in comune di Vetto ed al confine con Neviano degli Arduini (Parma) - verrà riaperto al transito per i mezzi leggeri. Il ponte, come noto, era stato chiuso a fine maggio per consentire lo svolgimento in sicurezza di un intervento di ripristino e consolidamento dei paramenti murari della spalla destra, tuttora in corso.
A seguito dell'avanzamento dei lavori, risulta infatti possibile riaprire la circolazione ai mezzi leggeri, seppure a velocità ridotta e con parziale utilizzo della carreggiata nella zona di cantiere: dalle 19 di domani, pertanto, sarà possibile circolare a senso unico alternato regolato a vista e con limite di velocità a 30 km/h, solo per i mezzi con massa a pieno carico inferiore o pari a 3,5 tonnellate.
Per i mezzi pesanti il traffico rimane deviato su seguenti percorsi alternativi. Per la sponda reggiana, i veicoli provenienti da Reggio e diretti a Neviano degli Arduini, verranno deviati verso Traversetolo a San Polo d'Enza, all'intersezione tra la Sp 12 “Sant'Ilario - Montecchio - San Polo” e la Sp 513R di Val d'Enza. Per la sponda parmense, i veicoli in transito lungo la SP 513R di Val d'Enza provenienti da Parma e diretti a Vetto e Castelnovo Monti verranno deviati verso San Polo d'Enza in località Traversetolo, all'intersezione con la strada comunale via Roma, e mantenuti sulla Sp 513R.
Per info in tempo reale sulla viabilità e in caso di eventuali emergenze consultare il profilo Twitter della Provincia di Reggio Emilia @ProvinciadiRE.

ProprietÓ dell'articolo
modificato: giovedý 25 giugno 2020