Ufficio associato legalità

Nel 2015 il Comune di Reggio Emilia e l’anno successivo tutti i Comuni della Provincia hanno sottoscritto un protocollo con la Prefettura per potenziare i controlli antimafia nelle procedure relative ad accordi o titoli necessari per l’attività edilizia privata (convenzioni urbanistiche, permessi di costruire, SCIA, ecc.), proseguendo nella direzione della prevenzione dell’infiltrazione della criminalità organizzata in precedenza avviata per le opere pubbliche.

In considerazione della complessità e, soprattutto, del numero dei controlli da effettuare, il Comune capoluogo e la Provincia hanno ritenuto di proporre a tutti i comuni la costituzione di un ufficio associato che raccogliesse e completasse la documentazione necessaria ai controlli e la inviasse alla Prefettura, responsabile diretta degli accertamenti antimafia.

L’Ufficio Associato Legalità si è dotato di appositi strumenti informatici per rendere più rapide le comunicazioni con i comuni.

L’UAL, inoltre, rilascia, in modalità totalmente telematica, il Marchio “White list” istituito da Comune, Province e associazioni di categoria per certificare le imprese iscritte nelle white list antimafia e fornire quindi ulteriori elementi ai committenti per individuare imprese non toccate da infiltrazioni.

Aderiscono all’Ufficio Associato Legalità tutti i comuni della Provincia.

Pubblicato: 10 Febbraio 2020Ultima modifica: 06 Luglio 2020