Barcaccia, sulla Sp 12 limite innalzato ai 70 km/h

Iniziata anche l’installazione di un autovelox che entrerà in funzione nelle prossime settimane

La Provincia di Reggio Emilia informa che dalle 12 di oggi, mercoledì 24 giugno, sulla Sp 12 Sant’Ilario-Montecchio-San Polo – nel tratto extraurbano compreso tra l’intersezione con strada San Polo e il centro abitato di San Polo (zona Barcaccia) – si viaggerà con limite di velocità a 70 km/h. La Provincia ha infatti provveduto ad una parziale sistemazione del piano viabile e, soprattutto, all’installazione di barriere stradali di sicurezza che hanno reso possibile innalzare il limite di velocità che, nel 2012, era stato fissato in 50 km/h in considerazione delle caratteristiche geometriche del tracciato e della presenza, al fianco della strada, del canale d’Enza,  sprovvisto di protezioni laterali.

Contestualmente all’innalzamento del limite a 70 km/h, in base all’Accordo di programma sottoscritto nel 2018 fra la Provincia di Reggio Emilia e l’Unione dei Comuni della Val d’Enza per l’incremento della sicurezza sulle strade e l’adozione dei corretti comportamenti di guida, si sta ora provvedendo all’installazione sulla Sp 12 di un autovelox, che entrerà in funzione nelle prossime settimane. Il lungo rettilineo che da Montecchio porta a San Polo viene infatti percorso a velocità molto elevate ed è stato teatro, in passato, di diversi incidenti stradali, purtroppo anche mortali. E gli stessi abitanti di Barcaccia hanno sollecitato interventi in grado di contrastare chi, viaggiando a velocità sconsiderate, mette quotidianamente a rischio non solo la propria vita, ma anche quelli degli altri.

In base all’Accordo di programma, sarà la Polizia municipale della Val d’Enza a gestire l’autovelox, effettuare le attività di controllo, elevare le contravvenzioni ed incassare le relative sanzioni amministrative, destinando il 40% alla Provincia che – coerentemente a quanto previsto dal nuovo Codice della strada – utilizzerà tali risorse per interventi di sicurezza stradale nel territorio dell’Unione Val d’Enza. Il sistema di controllo elettronico della velocità che si sta installando sulla Sp 12 è un cosiddetto “autovelox alto” – simile a quello già in funzione a Barco di Bibbiano – bidirezionale. Una volta installato, sarà tarato e sottoposto alle necessarie verifiche: la sua messa in funzione, prevista nelle prossime settimane, sarà ovviamente comunicata ai cittadini con congruo anticipo. Condividi

Pubblicato: 24 Giugno 2020Ultima modifica: 01 Luglio 2020