Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home ente Organi di Governo

Organi di Governo

News

A seguito dell'approvazione della legge 56/2014, dall'ottobre 2014 le Province sono amministrate da organi non più eletti direttamente dai cittadini, ma espressione dei Comuni del territorio (hanno infatti diritto di voto solo i sindaci e i consiglieri di tutti i Comuni reggiani).

I nuovi organi sono  il Presidente, il Consiglio Provinciale e l'Assemblea dei Sindaci.

Il Presidente è eletto tra i sindaci dei Comuni della provincia e dura in carica 4 anni:

• ha la rappresentanza legale dell’ente
• convoca e presiede il Consiglio provinciale e l’Assemblea dei Sindaci
• sovrintende al funzionamento dei servizi provinciali e all’esecuzione degli atti
• propone al Consiglio gli schemi di bilancio
• può nominare un vicepresidente e assegnare deleghe ai Consiglieri provinciali
• svolge tutte le funzioni attribuitegli dallo Statuto.

Il Consiglio Provinciale è composto dal Presidente della Provincia e da 12 Consiglieri eletti tra i sindaci e i consiglieri dei Comuni della provincia. Dura in carica 2 anni ed è l’organo di indirizzo e controllo, occupandosi in particolare di:

• proporre lo Statuto all’Assemblea dei sindaci per l’approvazione
• approvare regolamenti, piani e programmi
• adottare gli schemi di bilancio da sottoporre al parere dell’Assemblea dei Sindaci e successivamente provvedere ad approvarli in via definitiva
• esercitare le funzioni attribuite dallo Statuto.

L'Assemblea dei Sindaci è composta di diritto da tutti gli attuali 42 sindaci reggiani ed ha poteri propositivi, consultivi e di controllo:

• approva lo Statuto su proposta del Consiglio
• esprime parere sulla proposta di bilancio
• esercita le funzioni stabilite dallo Statuto

Il Presidente, i Consiglieri provinciali e i Sindaci che compongono l’Assemblea, non percepiscono alcun compenso (gettone di presenza o indennità) per l’attività svolta in Provincia. Restano a carico della Provincia gli oneri connessi con le attività in materia di status degli amministratori di cui agli articoli 80, 84, 85 e 86 del testo unico Dlgs. 267/2000.

  • [Il Presidente della Provincia di Reggio Emilia]

    Il Presidente della Provincia di Reggio Emilia è Giorgio Zanni, sindaco di Castellarano dal giugno 2016, alla guida della lista civica Castellarano Bene comune. Eletto Presidente il 31 ottobre 2018 con il 74,55% dei voti ponderati.
    Nato a Scandiano il 5 luglio 1988, Zanni è laureato in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Nel 2011, a 22 anni, viene eletto consigliere comunale a Castellarano, dove fino al 2014 ricopre anche il ruolo di Presidente del Consiglio comunale, mentre dal 2014 al 2016 è Assessore al Commercio-Attività Produttive, Ambiente, Sport, Politiche giovanili ed Associazionismo. Alle elezioni provinciali 2018 hanno votato per lui 298 dei 403 sindaci e consiglieri comunali che si sono recati alle urne (il 73,94%), pari a 52.088 voti ponderati (74,55%).
  • [Il Consiglio Provinciale]

    Le elezioni del 31 ottobre 2018 per il Consiglio provinciale hanno visto assegnare 10 seggi alla lista Centro Sinistra in Provincia - Claudia Dana Aguzzoli (consigliere comunale di Reggio Emilia: 13 voti, 6.121 preferenze ponderate); Pierluigi Saccardi (consigliere comunale di Reggio Emilia: 13 voti, 6.121 preferenze); Mariachiara Morelli (consigliere comunale di Reggio Emilia: 7 voti, 5.866 preferenze); Ilenia Malavasi (sindaco di Correggio: 45 voti, 5.584 preferenze); Nico Giberti (sindaco di Albinea: 42 voti, 5.271 preferenze); Roberta Pavarini (consigliere comunale di Reggio Emilia: 16 voti, 5.146 preferenze); Tania Tellini (sindaco di Cadelbosco Sopra: 33 voti, 5.046 preferenze); Elena Carletti (sindaco di Novellara: 35 voti, 4.823 preferenze); Andrea Carletti (sindaco di Bibbiano: 34 voti, 4.196 preferenze) ed Antonio Manari (sindaco di Ventasso: 41 voti, 3.166 preferenze) - e 2 seggi alla lista Terre Reggiane (Cristina Fantinati, consigliere comunale a Novellara, 41 voti e 6.639 preferenze ponderate), e Carlo Bronzoni, consigliere comunale a San Polo d’Enza, 20 voti e 4.840 preferenze ponderate). 
    Capigruppo sono Claudia Dana Aguzzoli per Centro Sinistra e Cristina Fantinati per Terre Reggiane.
    In seguito alla tornata di elezioni Amministrative del maggio 2019, sono decaduti (in quanto non ricandidatosi o eletti) 4 consiglieri provinciali della lista Centro Sinistra in Provincia (Morelli, Pavarini, Saccardi e Tellini): al loro posto sono subentrati il sindaco di Castelnovo Sotto Francesco Monica e la consigliera comunale di San Polo Elisa Cavatorti, unici non eletti della lista. Purtroppo il meccanismo elettorale introdotto dalla Legge di riforma che, nel 2014, ha trasformato le Province in enti di secondo livello, non ha infatti consentito il pieno reintegro del gruppo consiliare: di conseguenza, è sceso da 12 a 10 il numero complessivo dei Consiglieri della Provincia di Reggio Emilia.

  • I Consiglieri delegati scelti dal Presidente Giorgio Zanni sono la Sindaca di Correggio Ilenia Malavasi (Vicepresidente con delega a Scuola ed edilizia scolastostica); il Sindaco di Albinea Nico Giberti, (Consigliere delegato alle Infrastrutture); la Sindaca di Novellara Elena Carletti (Coordinamento dei servizi territoriali, associativi ed enti partecipati); la Consigliera comunale di Reggio Emilia Claudia Dana Aguzzoli (Mobilità e Pari opportunità) e la Consigliera comunale di San Polo d'Enza Elisa Cavatorti (Valorizzazione, tutela e promozione territoriale).

  • Dell'Assemblea, convocata e presieduta dal Presidente della Provincia di Reggio Emilia, fanno parte di diritto tutti i Sindaci dei 42 Comuni reggiani.