Vai all'homepage | Vai alla pagina della mappa del sito | Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito | Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Ti trovi in:Home » temi » Pianificazione territoriale

Pianificazione territoriale

News

  • Persone, servizi e contatti
[Il PTCP della Provincia di Reggio Emilia]
Il Consiglio provinciale ha approvato il nuovo PTCP con Del. n. 124 del 17/06/2010. Il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (P.T.C.P.) è lo strumento di pianificazione che definisce l'assetto del territorio, è sede di raccordo e verifica delle politiche settoriali e strumento di indirizzo e coordinamento per la pianificazione urbanistica comunale.
  • 20 ottobre 2014 Siglata INTESA tra Regione Emilia-Romagna e Direzione Regionale MIBACT- Adeguamento PTPR
    20 ottobre 2014 Siglata INTESA tra Regione Emilia-Romagna e Direzione Regionale MIBACT- Adeguamento PTPR
    Intesa istituzionale finalizzata ad avviare l’aggiornamento del Piano Territoriale Paesaggistico Regionale (PTPR)
    Aumento efficienza azione di tutela, certezza individuazione dei beni e dei valori da tutelare e esplicitazione criteri che devono orientare la valutazione degli interventi, Garantire coerenza azioni che si svolgono sul paesaggio regionale.
  • Patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna
    Patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna

    Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia-Romagna.
    Banche dati WEbGIS del patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna
    Individuazione Patrimonio Architettonico, vincolati ai sensi della parte II del codice.
    Individuazione dei Beni architettonici - schede informative e fotografiche - ricerche interattive denominazione, ubicazione, cronologia o tipologia

  • [ Basi cartografiche della Regione Emilia-Romagna servizi WMS]
    La Regione Emilia-Romagna sul proprio Geoportale mette a disposizione un elenco di servizi WMS di basi cartografiche aggiornate in riferimento a Database Topografico-Immagini Aerofotografiche-CTR Analogiche-Altimetria-Geologia, Patrimonio Geologico, Suoli-Altro
  • [Variante specifica PIAE 2014]
    Lo scorso 12 giugno il Consiglio Provinciale ha adottato con Delibera n° 54 del 12/06/2014 la variante specifica al piano provinciale delle attività estrattive (PIAE) con valore di PAE del Comune di Reggiolo per il Polo estrattivo PO107 di Margonara, comprensivo del rapporto ambientale (Valsat) e della sintesi non tecnica.
  • Piano Aria Integrato Regionale - PAIR2020
    Piano Aria Integrato Regionale - PAIR2020
    La Regione ha adottato con delibera n. 1180 del 21/7/2014 la proposta di Piano Aria Integrato Regionale, comprendente anche il Quadro conoscitivo, le Norme Tecniche di Attuazione e il Rapporto Ambientale contenente la sintesi non tecnica e lo studio di incidenza.Il PAIR 2020 avrà un orizzonte temporale strategico di riferimento al 2020, con un traguardo intermedio al 2017.Il Piano sarà depositato presso la sede dell'Ufficio relazioni con il pubblico  regionale e presso gli enti territoriali per un periodo di 60 gg dalla data di pubblicazione sul BUR.
  • Linee guida per lo sviluppo sostenibile degli spazi verdi .  Pianificazione, progettazione, realizzazione e manutenzione.
    Linee guida per lo sviluppo sostenibile degli spazi verdi . Pianificazione, progettazione, realizzazione e manutenzione.
    Pubblicata la Prassi di Riferimento UNI/PdR 8:2014.
    Uno strumento di orientamento della pianificazione, progettazione, realizzazione, manutenzione e produzione di materiale vegetale.
    15 obiettivi di qualità – qualità paesaggio, biodiversità, pianta, suolo, scarti, acqua, energia, inquinamento, nutrizione, difesa, diserbo, macchinari e attrezzi, materiali, produzione vegetale, sociale.
  • Deroghe alle distanze tra edifici oggetto di qualificazione
    Deroghe alle distanze tra edifici oggetto di qualificazione
    Consentito eseguire interventi di qualificazione, di riqualificazione urbana, di recupero funzionale, di accorpamento e di ogni altra trasformazione qualificata di interesse pubblico del patrimonio edilizio esistente, introducendo deroghe alle distanze, rispetto i limiti fissati dal decreto interministeriale n. 1444 del 1968.
  • Approvato l'atto di indirizzo sulla semplificazione degli strumenti urbanistici
    Approvato l'atto di indirizzo sulla semplificazione degli strumenti urbanistici
    La Giunta regionale ha emanato due atti fondamentali per la semplificazione della normativa edilizia:
    -l’atto di coordinamento per la semplificazione dei piani urbanistici comunali
    -la modulistica edilizia unificata
    Entro 180 giorni dall'entrata in vigore dell'atto di coordinamento gli enti territoriali sono tenuti all'adeguamento dei propri piani abrogando gli apparati normativi che riproducono tali disposizioni, sostituendoli con apposite norma di rinvio agli stessi.
  • Approvata la legge regionale su "Attrattività, competitività e promozione degli investimenti in Emilia-Romagna"
    Approvata la legge regionale su "Attrattività, competitività e promozione degli investimenti in Emilia-Romagna"
    Con la L.R. n. 14/20014 sono state definite nuove misure per la semplificazione urbanistica nella localizzazione dei nuovi insediamenti produttivi. Di particolare interesse l'esonero dal contributo di costruzione per chi interviene nel recupero di aree dismesse - Leggi le dichiarazioni dell'Ass. Regionale Luciano Vecchi
  • Rilasciata l’Intesa unica sui  Piani della Ricostruzione di Reggiolo, Fabbrico e Rolo.
    Rilasciata l’Intesa unica sui Piani della Ricostruzione di Reggiolo, Fabbrico e Rolo.
    Il Comitato Unico per la Ricostruzione ha rilasciato l’Intesa Unica sui Piani di Ricostruzione di Reggiolo, Fabbrico e Rolo ai sensi dell’art. 13 comma 5 della L.R. n. 16/2012. Le intese sono state sottoscritte rispettivamente in data 01/04/2014, 24/06/2014, 14/07/2014.
  • Pubblicata sul Bollettino Ufficiale la legge regionale n. 5/2014 che modifica le disposizioni per il recupero abitativo dei sottotetti
    Pubblicata sul Bollettino Ufficiale la legge regionale n. 5/2014 che modifica le disposizioni per il recupero abitativo dei sottotetti
    Ora possono essere recuperati i sottotetti accatastati fino al 31 dicembre 2013, in edifici collocati nei centri urbani e aventi destinazione residenziale per almeno il 25% della superficie utile.   
    link alla pagina
  • Linee guida per l’elaborazione della carta delle potenzialità archeologiche del territorio
    Linee guida per l’elaborazione della carta delle potenzialità archeologiche del territorio
    La Regione compie un altro passo nell’aggiornamento della pianificazione del paesaggio.
    Una metodologia fondamentale per la corretta gestione delle risorse archeologiche.
  • Dopo il terremoto in Emilia-Romagna
    Dopo il terremoto in Emilia-Romagna
    Provvedimenti per la ricostruzione dei centri storici e dei centri urbani. Il "Piano Organico" il documento programmatico-operativo,  le strategie generali,  l'insieme sistematico delle attività, gli interventi, i progetti e i programmi in coerenza con il Piano della Ricostruzione.
  • Circolare Regionale PC9885 del 15/01/2014
    Circolare Regionale PC9885 del 15/01/2014
    Operatività dal 28 gennaio 2014 delle definizioni tecniche uniformi per l'urbanistica e l'edilizia, di cui all'Allegato A della Deliberazione Assemblea Legislativa 4 febbraio 2010 n. 279.La circolare sara’ scaricabile nei prossimi giorni dal sito http://territorio.regione.emilia-romagna.it/codice-territorio

     

  • Consumo di Suolo
    Consumo di Suolo
    Sono da poco state pubblicate dall'UE le linee guida "Orientamenti in materia di buone pratiche per limitare, mitigare e compensare l’impermeabilizzazione del suolo” e' un interessante strumento utile per chiunque si occupi di governo del territorio, che a differenza delle direttive contiene molte indicazioni tecniche-manualistiche, best practice, linee guida su interventi di mitigazione e compensazione del consumo di suolo praticabili anche alla scala urbanistico-edilizia.
    Orientamenti in materia di buone pratiche per limitare,mitigare e compensare l’impermeabilizzazione del suolo
  • Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani
    Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani
    Il prossimo 16 febbraio entrerà in vigore la n. 10 del 14 gennaio 2013 recante "Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani".
    Tra le novità si stabilisce che "le regioni, le province e i comuni, ciascuno nell'ambito delle proprie competenze e delle risorse disponibili, promuovono l'incremento degli spazi verdi urbani, di «cinture verdi» intorno alle conurbazioni per delimitare gli spazi urbani, adottando misure per la formazione del personale e l'elaborazione di capitolati finalizzati alla migliore utilizzazione e manutenzione delle aree, e adottano misure volte a favorire il risparmio e l'efficienza energetica, l'assorbimento delle polveri sottili e a ridurre l'effetto «isola di calore estiva», favorendo al contempo una regolare raccolta delle acque piovane".
    Tale norma di principio rafforza gli obiettivi e le strategie già adottate dalla Provincia col PTCP e da molti Comuni e che proponiamo di rafforzare coi redigendi Piano Clima Locale e Piano Energetico Provinciale (di cui riceverete apposite comunicazioni), che assegnano alle aree verdi la funzione di mitigazione/adattamento ai cambiamenti climatici e di riduzione dei consumi energetici nelle aree urbane, anche di piccola dimensione).
    Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani