Procedura aperta per l’affidamento della gestione dei servizi bibliotecari centralizzati della Provincia di Reggio Emilia.

La presente procedura si svolge tramite la piattaforma telematica SATER.
Ai fini della partecipazione alla procedura è indispensabile essere registrati a SATER, secondo le modalità esplicitate nelle guide per l’utilizzo della piattaforma, accessibili dal sito: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it/agenzia/utilizzo-del-sistema/guide/

Sono state pubblicate risposte a quesiti: vedi allegato “FAQ Biblioteche”

La Provincia di Reggio Emilia intende affidare in appalto, mediante procedura aperta, ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs n. 50/2016, di seguito Codice, ed aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ex art. 95 comma 2 del Codice, i servizi che saranno erogati alle biblioteche convenzionate al Sistema Bibliotecario provinciale.
Trattasi di contratto rientrante nelle fattispecie previste nell’Allegato IX del Codice. Categoria di riferimento: “Servizi amministrativi, sociali, in materia di istruzione, assistenza sanitaria, cultura”.

Responsabile Unico del Procedimento: Dott. Stefano Tagliavini – Dirigente del Servizio Unità amministrativa speciale per il PNRR e gli investimenti.

Durata dell’appalto: 21 mesi dalla data di affidamento, con possibilità di rinnovo per ulteriori 12 mesi oltre all’eventuale opzione di proroga per 6 mesi.

CIG: 9551676463.
CPV: 92511000-6.
Luogo di svolgimento del servizio: NUTS ITH53.

Importo a base di gara: Euro 542.577,10 (IVA in parte esente e in parte esclusa) cosi determinato:
Euro 355.209,95 per servizi generali soggetti a ribasso (IVA esente);
Euro 184.346,15 per servizi a privativa industriale (IVA esclusa) non soggetti a ribasso;
Euro 3.021,00 oneri della sicurezza, non soggetti a ribasso.
Il costo stimato della manodopera è pari a euro 275.195,65. soggetti a ribasso.

Il valore stimato del contratto, di Euro 1.224.674,03, comprende oltre all’importo a base d’asta, l’opzione di rinnovo per 12 mesi, ex art 35, comma 4 del Codice, l’opzione di proroga per sei mesi, ex art. 106, comma 11 del Codice, e l’incremento o il decremento delle prestazioni analoghe a quelle sopra indicate fino a un massimo del 40% dell’importo del contratto, che contempla anche la revisione prezzi, se dovuta, disciplinata dall’art. 106, comma 1, lett. a) del Codice.

Bando di gara prot. n. 36678/59/2020 del 23 dicembre 2022

Il Dirigente del Servizio Unità amministrativa speciale
per il PNRR e gli investimenti
Dott. Stefano Tagliavini

Tipologia

Gara di appalto

Date di scadenza

30 Gennaio 2023 12:00
Pubblicato: 02 Gennaio 2023Ultima modifica: 24 Gennaio 2023